Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram

Relai Bitcoin Session #7 con Friar Hass: Il caso del Bitcoin DCA

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Frate Hass

Frate Hass è stato nostro ospite oggi sul podcast Relai Bitcoin Session. Frate Hass è un chiaro massimalista di Bitcoin e sostenitore della media del costo del dollaro. Vive in Australia e ha accumulato un sostanziale seguito sui social media come evangelista DCA bitcoin.

Ci siamo seduti con Hass per parlare di Bitcoin e della media del costo del dollaro.

Puoi guardarlo qui:

O ascoltalo qui:

Sommario

Per dare il via allo spettacolo, Hass spiega cos’è la media del costo del dollaro e come le persone possono usarlo come approccio di investimento per bitcoin.

Cos’è la media costo-dollaro?

La media del costo del dollaro è una strategia di investimento comune utilizzata nei mercati tradizionali che consente agli investitori di rimuovere la volatilità da un investimento.

“DCA non è né buono né cattivo. Può morderti nel vicino o può salvare la parte posteriore. Ma ciò che garantisce per te è l’eliminazione di tutta la psicologia dei pregiudizi se ti stai impegnando ad acquistare regolarmente e a smussare la curva di volatilità”, spiega Hass.

Il modo in cui la media del costo in dollari bitcoin si inserisce nella tua strategia di investimento personale dipende dalla tua tolleranza al rischio. Alcune persone acquistano una grande quantità in una volta sola, ad altre piace dividere i loro acquisti in piccoli acquisti. Al contrario, ad alcuni piace acquistare una grande quantità con metà del loro capitale e poi DCA settimanale o mensile con l’altra metà, Hass continua a spiegare.

Auto-DCA ti dà “Bitcoin Zen”

Hass continua a spiegare che la creazione di acquisti automatizzati di bitcoin ti dà tranquillità come investitore bitcoin, motivo per cui è un grande fan di questo approccio di investimento.

“Auto-DCA aumenta il tuo bitcoin Zen. Puoi accumulare su pilota automatico senza pensare al prezzo.

Cercare di battere il mercato è incredibilmente difficile e la psicologia gioca un ruolo importante. Hass spiega che quando ha iniziato a investire in bitcoin alla fine del 2013 e non è riuscito a comprare a tuffo quando è entrata in gioco la psicologia del mercato.

“Se avessi diviso i miei acquisti per i normali acquisti DCA in quel momento, ora avrei quattro volte la quantità di bitcoin che ho oggi.”

Media del valore rispetto alla media del costo in dollari

La media del valore è un’altra strategia – e l’opposto di DCA – che gli investitori bitcoin potrebbero adottare.

A differenza dell’acquisto, ad esempio, di 100 euro di bitcoin ogni settimana (cioè, media del costo in dollari), è possibile acquistare un milione di satoshi ogni settimana, indipendentemente dal prezzo.

Hass non ha visto il valore del bitcoin in media “in natura”. Egli ritiene che tale approccio sarebbe più per gli investitori che denominano i loro portafogli in bitcoin rispetto alla valuta fiat.

Vendita di bitcoin con Dollar cost average?

quando Bitcoin ha preso il controllo del mondo, Hass poteva vedersi in dollari bitcoin del valore di $ 1,000 ogni settimana per coprire i suoi costi di vita.

Una volta che un bitcoin vale più di un milione di dollari, eserti ogni settimana ha più senso che vendere un’intera moneta per un milione in una volta sola. Puoi pagare le bollette e vivere la tua vita con i tuoi rendimenti in bitcoin.

Impostazione degli obiettivi di prezzo di Bitcoin ed evitare la “trappola di trading”

Hass continua a parlare degli obiettivi di prezzo che si è prefissato quando ha intenzione di incassare parte del suo bitcoin per evitare di cadere nella trappola di trading.

“È importante che le “persone normali” non cadano nella trappola del trading. Le persone normali devono restere al casinò il più possibile.

“L’accumulo noioso e giornaliero viene provato e testato ma funziona. Potresti non fare un guadagno di 10 volte, ma non guadagnerai mai enormi perdite”, spiega Hass.

Perché Bitcoin è ottimo per la media del costo del dollaro

Hass spiega che l’auto-DCAing bitcoin è molto più economico – in termini di costi di transazione – rispetto alle azioni, per esempio.

Mentre questo differisce da paese a paese, la maggior parte degli agenti di borsa tende ad addebitare di più per il trading di asset tradizionali rispetto agli scambi di bitcoin che fanno pagare per gli acquisti di bitcoin.

Hass spiega che dcaing su uno scambio in Australia è molto più economico per lui rispetto alle azioni DCAing sarebbe dovuto alle commissioni di intermediazione per le azioni “in calo”.

Inoltre, le grandi oscillazioni dei prezzi di bitcoin sono un altro motivo per la media del costo del dollaro. Nei momenti in cui il prezzo crolla, spesso è difficile da acquistare. Con auto-DCA, stai acquistando indipendentemente da dove sia il prezzo.

Infine, spiega che bitcoin è l’unico cryptoasset che ha una media del costo in dollari perché crede che ci sarà quando compirà 50 anni.

“Bitcoin è sia una tecnologia di risparmio che un asset speculare, mentre altre monete sono solo asset speculativi.”

Puoi prendere come esempio Ethereum – pioi comprarne solo un po ‘su uno scambio – se vuoi, ma non è qualcosa con cui farebbe DCA, conclude Hass.

Se vuoi configurare bitcoin auto-DCA, scarica Relai oggi stesso.

Prendi subito l'App Relai!
Il modo più semplice per investire in bitcoin

Related Stories